Calamari grigliati con cipolla caramellata

Se pensi che non si possano gustare i sapori del mare con una dieta a basso contenuto di istamina, ti sbagli di grosso.

Ecco la ricetta dei calamari con cipolla caramellata, una combinazione di sapori che ti piacerà.

INGREDIENTI PER QUESTA RICETTA

  • 2-3 cipolle grandi
  • Olio extra vergine di oliva
  • 9 calamari freschi puliti
  • Aglio tritato e prezzemolo con olio (evitare se non va bene per il tuo corpo)

ISTRUZIONI

  1. Sbuccia le cipolle e tagliale a julienne. In una padella, scalda un bel po’ di olio extra vergine di oliva a fuoco medio. Quando l’olio è caldo, aggiungi la cipolla e mescola bene affinché si mescoli tutta la cipolla.

  2. Evita che la cipolla bruci e mescola di tanto in tanto per 35-40 minuti, finché la cipolla non assume un colore dorato e si caramella con i suoi zuccheri. Non è necessario aggiungere ingredienti extra.

  3. Mentre la cipolla caramellata si prepara, pulisci i calamari (rimuovi le interiora dal corpo, la sacca dell’inchiostro, la bocca, gli occhi e la pelle) e asciugali con carta da cucina. Se preferisci, puoi chiedere di pulirli al mercato del pesce.

  4. In una padella a fuoco alto e con una goccia d’olio, cuoci i calamari puliti con i tentacoli per circa 2 minuti per lato.

  5. In una teglia, metti la base di cipolla caramellata. Disponi sopra i calamari con i tentacoli e versa un po’ di aglio tritato e prezzemolo sopra e aggiungi sale q.b. per il tocco finale.


BONUS

  • Vai dal tuo mercato del pesce di fiducia e ordina sempre prodotti freschi e di qualità. Noterai la differenza in tutti gli aspetti.
  • Puoi sostituire l’aglio tritato e il prezzemolo con un semplice filo d’olio e saranno altrettanto deliziosi.
  • Puoi usare anche calamari, seppie o un altro cefalopode che ti piace o che trovi nella tua zona.

Sia come antipasto nei tuoi pasti, che come piatto principale, questo piatto è semplicemente spettacolare.

Questa ricetta è a basso contenuto di istamina (non esente) e ha scopi divulgativi, quindi non deve essere considerata una prescrizione nutrizionale. Rivolgiti a un professionista per personalizzare la tua dieta e godere di una gastronomia il più varia e adatta possibile.

Se pensi che non si possano gustare i sapori del mare con una dieta a basso contenuto di istamina, ti sbagli di grosso.

Ecco la ricetta dei calamari con cipolla caramellata, una combinazione di sapori che ti piacerà.

INGREDIENTI PER QUESTA RICETTA

  • 2-3 cipolle grandi
  • Olio extra vergine di oliva
  • 9 calamari freschi puliti
  • Aglio tritato e prezzemolo con olio (evitare se non va bene per il tuo corpo)

ISTRUZIONI

  1. Sbuccia le cipolle e tagliale a julienne. In una padella, scalda un bel po’ di olio extra vergine di oliva a fuoco medio. Quando l’olio è caldo, aggiungi la cipolla e mescola bene affinché si mescoli tutta la cipolla.

  2. Evita che la cipolla bruci e mescola di tanto in tanto per 35-40 minuti, finché la cipolla non assume un colore dorato e si caramella con i suoi zuccheri. Non è necessario aggiungere ingredienti extra.

  3. Mentre la cipolla caramellata si prepara, pulisci i calamari (rimuovi le interiora dal corpo, la sacca dell’inchiostro, la bocca, gli occhi e la pelle) e asciugali con carta da cucina. Se preferisci, puoi chiedere di pulirli al mercato del pesce.

  4. In una padella a fuoco alto e con una goccia d’olio, cuoci i calamari puliti con i tentacoli per circa 2 minuti per lato.

  5. In una teglia, metti la base di cipolla caramellata. Disponi sopra i calamari con i tentacoli e versa un po’ di aglio tritato e prezzemolo sopra e aggiungi sale q.b. per il tocco finale.


BONUS

  • Vai dal tuo mercato del pesce di fiducia e ordina sempre prodotti freschi e di qualità. Noterai la differenza in tutti gli aspetti.
  • Puoi sostituire l’aglio tritato e il prezzemolo con un semplice filo d’olio e saranno altrettanto deliziosi.
  • Puoi usare anche calamari, seppie o un altro cefalopode che ti piace o che trovi nella tua zona.

Sia come antipasto nei tuoi pasti, che come piatto principale, questo piatto è semplicemente spettacolare.

Questa ricetta è a basso contenuto di istamina (non esente) e ha scopi divulgativi, quindi non deve essere considerata una prescrizione nutrizionale. Rivolgiti a un professionista per personalizzare la tua dieta e godere di una gastronomia il più varia e adatta possibile.

Al seguir navegando el sitio, aceptas el uso de cookies. más información

La configuración de cookies en este sitio web está configurada para "permitir cookies" para brindarle la mejor experiencia de navegación posible. Si continúa utilizando este sitio web sin cambiar la configuración de las cookies o si hace clic en "Aceptar" a continuación, está dando su consentimiento.

Cerrar