Millefoglie di Mele e Marmellata di Albicocche

Ecco una ricetta per continuare a godere di uno dei migliori momenti del pasto: il dessert.

Detto questo, senza dimenticare la nostra dieta a basso contenuto di istamina e senza rinunciare ai piaceri di una golosa e molto, molto gustosa leccornia.

INGREDIENTI PER QUESTA RICETTA

  • 4 mele Golden
  • 25 g di farina d’avena senza glutine
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere o cacao di carrube (a seconda della tua dieta)
  • 2 albicocche
  • Miele biologico / naturale

 

Utensili da Cucina 

Si consiglia di utilizzare una teglia rettangolare adatta per il forno.

 

ISTRUZIONI

  1. Per la marmellata: Tagliare le 2 albicocche a metà, rimuovere il nocciolo e tritarle. Metterle in una pentola, aggiungere acqua fino a coprire e un po’ di miele. Cuocere per 40 minuti a fuoco medio e togliere dal fuoco.

  2. Preriscaldare il forno a 180ºC con calore sia sopra che sotto. Spennellare la teglia con della marmellata di albicocche fatta in casa.

  3. In una ciotola, mescolare la farina d’avena con la cannella in polvere o il cacao di carrube. Sbucciare e tagliare le mele a fette spesse 1 mm con l’aiuto di una mandolina. Più sottili sono le fette, più incredibile sarà la consistenza.

  4. Disporre e premere le fette di mela sul fondo della teglia, in modo che si alzino leggermente lungo i bordi. Tra uno strato e l’altro di mela, cospargere il composto di avena e cannella.

  5. Cuocere in forno a 180ºC per 35 minuti. Togliere dal forno e, quando è tiepido, sformare con cautela. Si può aggiungere un cucchiaino della nostra marmellata accanto a ogni porzione al momento di servire sui piatti.

 


BONUS

  • Utilizzare una teglia antiaderente in silicone (che resisti alle alte temperature di cottura) in modo che dopo la cottura sia più facile estrarre la millefoglie dalla teglia.
  • L’avena è un cereale che alcuni produttori garantiscono privo di glutine, quindi controllare l’etichetta.

 

Un dessert senza tempo che può essere servito freddo o leggermente caldo, per gustare sia la frutta che il dolce.

Questa ricetta è a basso contenuto di istamina (non esente) e ha scopi divulgativi, quindi non deve essere considerata una prescrizione nutrizionale. Rivolgiti a un professionista per personalizzare la tua dieta e godere di una gastronomia il più varia e adatta possibile.

Ecco una ricetta per continuare a godere di uno dei migliori momenti del pasto: il dessert.

Detto questo, senza dimenticare la nostra dieta a basso contenuto di istamina e senza rinunciare ai piaceri di una golosa e molto, molto gustosa leccornia.

INGREDIENTI PER QUESTA RICETTA

  • 4 mele Golden
  • 25 g di farina d’avena senza glutine
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere o cacao di carrube (a seconda della tua dieta)
  • 2 albicocche
  • Miele biologico / naturale

 

Utensili da Cucina 

Si consiglia di utilizzare una teglia rettangolare adatta per il forno.

 

ISTRUZIONI

  1. Per la marmellata: Tagliare le 2 albicocche a metà, rimuovere il nocciolo e tritarle. Metterle in una pentola, aggiungere acqua fino a coprire e un po’ di miele. Cuocere per 40 minuti a fuoco medio e togliere dal fuoco.

  2. Preriscaldare il forno a 180ºC con calore sia sopra che sotto. Spennellare la teglia con della marmellata di albicocche fatta in casa.

  3. In una ciotola, mescolare la farina d’avena con la cannella in polvere o il cacao di carrube. Sbucciare e tagliare le mele a fette spesse 1 mm con l’aiuto di una mandolina. Più sottili sono le fette, più incredibile sarà la consistenza.

  4. Disporre e premere le fette di mela sul fondo della teglia, in modo che si alzino leggermente lungo i bordi. Tra uno strato e l’altro di mela, cospargere il composto di avena e cannella.

  5. Cuocere in forno a 180ºC per 35 minuti. Togliere dal forno e, quando è tiepido, sformare con cautela. Si può aggiungere un cucchiaino della nostra marmellata accanto a ogni porzione al momento di servire sui piatti.

 


BONUS

  • Utilizzare una teglia antiaderente in silicone (che resisti alle alte temperature di cottura) in modo che dopo la cottura sia più facile estrarre la millefoglie dalla teglia.
  • L’avena è un cereale che alcuni produttori garantiscono privo di glutine, quindi controllare l’etichetta.

 

Un dessert senza tempo che può essere servito freddo o leggermente caldo, per gustare sia la frutta che il dolce.

Questa ricetta è a basso contenuto di istamina (non esente) e ha scopi divulgativi, quindi non deve essere considerata una prescrizione nutrizionale. Rivolgiti a un professionista per personalizzare la tua dieta e godere di una gastronomia il più varia e adatta possibile.

Al seguir navegando el sitio, aceptas el uso de cookies. más información

La configuración de cookies en este sitio web está configurada para "permitir cookies" para brindarle la mejor experiencia de navegación posible. Si continúa utilizando este sitio web sin cambiar la configuración de las cookies o si hace clic en "Aceptar" a continuación, está dando su consentimiento.

Cerrar